Trump chiama il New York Times e il Washington Post "nemici del popolo"

Trump chiama il New York Times e il Washington Post "nemici del popolo"
 Donald Trump
 Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha descritto il New York Times e il Washington Post come "nemici del popolo". Ora la Casa Bianca ha richiesto che le istituzioni federali statunitensi non si abbonino più a tali giornali.

"La mancata iscrizione a queste istituzioni federali significherebbe un risparmio sui costi per il contribuente, centinaia di migliaia di dollari", ha detto la portavoce della Casa Bianca Stephanie Grisham.

Nel comunicato stampa non è chiaro come le istituzioni statunitensi lo implementeranno in modo specifico. Il Wall Street Journal ha riferito, secondo le informazioni dei circoli governativi, che la Casa Bianca sta preparando un'ordinanza per le autorità federali che stabilisce che l'abbonamento ai due popolari quotidiani americani non sarà più esteso.

Secondo l'agenzia AFP, la Casa Bianca ha già cancellato i suoi abbonamenti. I media critici nei suoi confronti, il New York Times, il Washington Post e altri, Trump gli accusa di averlo trattato "in modo terribile" e di aver diffuso "notizie false". Ma i critici danno la colpa a Trump di essere lui stesso il più grande divulgatore di "notizie false".

Secondo i verificatori del Washington Post, Trump ha fatto 13.435 accuse false o fuorvianti negli ultimi 1.000 giorni di governo. Trump ha detto alla sua stazione televisiva preferita, Fox News, che il New York Times è "un giornale falso" che non ama più alla Casa Bianca. Entrambi i giornali godono di grande prestigio internazionale.
Trump chiama il New York Times e il Washington Post "nemici del popolo" Trump chiama il New York Times e il Washington Post "nemici del popolo" 03:35 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.