Migliaia di oche vengono sterminate in seguito a un focolaio di virus in Bulgaria

 L'agenzia bulgara per la sicurezza alimentare ha segnalato la diffusione del virus dell'influenza, H5N8, in una fattoria di allevamento di oche nella città di Rakovski, nel sud dello stato.

L'agenzia ha dichiarato il 17 febbraio che circa 6.000 oche saranno sterminate dopo i primi casi segnalati di questo virus altamente patologico.

Attualmente si dice che è stato creato una zona protettiva di circa 3 chilometri. Le autorità hanno anche vietato il movimento delle oche nell'area protetta, nonché la vendita di uova nell'area colpita dal virus.

Nell'ottobre 2018, le autorità dell'Agenzia bulgara per la sicurezza alimentare hanno annientato oltre 100.000 polli e circa 16.000 oche dai villaggi della Bulgaria meridionale per prevenire la diffusione di un virus, il che è stato confermato da test di laboratorio.
Migliaia di oche vengono sterminate in seguito a un focolaio di virus in Bulgaria Migliaia di oche vengono sterminate in seguito a un focolaio di virus in Bulgaria 04:16 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.