Il Giappone offre miliardi di dollari alle aziende che abbandoneranno la Cina

 
 Il Giappone sta stanziando miliardi di yen per stimolare le sue compagnie a lasciare lo stato comunista cinese e tornare nel loro paese d'origine o in altri paesi per continuare l'attività.

"Il budget extra contiene 220 miliardi di yen, ovvero 2 miliardi di dollari per le aziende che tornano in Giappone e 23,5 miliardi di dollari per le società che continuano a operare in altri paesi", ha riferito Bloomberg News.

La mossa arriva dopo che il Giappone afferma che la Cina comunista ha mentito al mondo sulla diffusione dell'epidemia di coronavirus nel loro paese e ha cercato di nasconderlo, il che ha portato al scoppio in tutto il mondo.

"La Cina è il principale partner commerciale del Giappone, ma le importazioni dalla Cina sono diminuite di quasi il 50% a febbraio", ha riferito Bloomberg News.

Il Giappone esporta una quota molto maggiore di parti e merci, in parte pronti, in Cina, più di qualsiasi altro paese industrializzato.

La decisione del governo giapponese avverte di azioni simili da parte di altri governi nel mondo, compresi gli Stati Uniti, che è stato molto duro con Pechino ufficiale per quanto riguarda la diffusione del Coronavirus, che finora ammonta a oltre 1,5 milioni. infetto in tutto il mondo e oltre 90 mila vittime.
Il Giappone offre miliardi di dollari alle aziende che abbandoneranno la Cina Il Giappone offre miliardi di dollari alle aziende che abbandoneranno la Cina 13:32 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.