60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità


60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità
Infermiere albanesi in un ospedale della regione di Ancona, realizzando l'aquila con le mani
Il secondo gruppo di 60 infermieri albanesi che è partito per l'Italia pochi giorni fa, ha iniziato a lavorare negli ospedali italiani per aiutare a combattere il coronavirus.


60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità
Infermiere albanesi in un ospedale della regione di Ancona
La notizia è annunciata dal Ministro della Salute, Ogerta Manastirliu, che pubblica anche foto di infermieri albanesi nell'ospedale italiano, dove si può vedere che hanno fatto l'aquila con le mani, rendendo orgoglioso ogni albanese con questo gesto.

60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità
Infermiere albanesi in un ospedale della regione di Ancona, realizzando l'aquila con le mani
"60 infermieri del secondo gruppo della squadra albanese stanno iniziando a lavorare, che stanno aiutando l'Italia amichevole in questi giorni difficili, nelle aree in cui c'è più bisogno di affrontare la situazione causata da # COVID19

Schermata del Facebook di Manastirliu su infermiere albanesi in Italia
Le nostre infermiere/i stanno servendo a Marche, Ancona, in alcuni ospedali dove vengono curati i pazienti affetti da coronavirus, insieme ai colleghi italiani. #PiùPer # BASHKË🇦🇱🇮🇹 ”, scrive Manastirliu.
60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità 60 infermiere albanesi iniziano a lavorare in Italia, Manastirliu: serviranno in aree in cui ce una maggiore necessità 12:42 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.