La Turchia aiuta il Kosovo con attrezzature mediche contro COVID-19

Arben Vitia del aeroporto Adem Jashari
 Questo pomeriggio, all'aeroporto internazionale "Adem Jashari" di Pristina, è arrivato il primo contingente di misure protettive e attrezzature mediche, una donazione dalla Turchia alle istituzioni del Kosovo per gestire la situazione pandemica.

Questa donazione include maschere, guanti e test per verificare le persone con COVID-19. Il ministro della sanità, Arben Vitia, ha ringraziato lo stato turco per l'assistenza fornita nella lotta contro COVID-19.

"Questo evento mostra solidarietà e amicizia nella battaglia con COVID-19 in Kosovo. Oggi abbiamo ricevuto un considerevole aiuto dal popolo turco per affrontare più facilmente COVID-19. Ringrazio gli amici che finora hanno fornito assistenza alla gente di Kosovo", ha detto.

Nelle prime quattro settimane, il ministro Vitia ha affermato di aver affrontato una carenza di forniture sanitarie. Tuttavia, ha affermato che oggi, grazie all'assistenza e alle misure adottate dal governo in carica, hanno sotto controllo la situazione. L'ambasciatore turco a Pristina, Cagri Sakar, ha affermato che gli aiuti al Kosovo sono stati lanciati sulla richiesta del presidente Recep Tayyip Erdogan.

"A marzo, il presidente del Kosovo Hashim Thaçi ha chiesto aiuto per il popolo del Kosovo. Il 19 marzo hanno fatto una telefonata e il 20 marzo è stata firmata una convenzione di sovvenzione. Siamo felici di aver avuto l'opportunità di rispondere positivamente al Kosovo in questi giorni difficili ", ha detto l'ambasciatore Sakar.

Anche il ministro delle Infrastrutture, Lumir Abdixhiku, ha espresso la sua gratitudine per questa donazione, annunciando che organizzeranno un volo per i cittadini che sono rimasti in Turchia.
La Turchia aiuta il Kosovo con attrezzature mediche contro COVID-19 La Turchia aiuta il Kosovo con attrezzature mediche contro COVID-19 11:35 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.