La mafia sta sfruttando la situazione creata dal coronavirus e non solo in Italia, Saviano parla alla CNN

La mafia sta sfruttando la situazione creata dal coronavirus e non solo in Italia, Saviano parla alla CNN
Schermata di Roberto Saviano mentre parla con la giornalista della CNN 
 Alti funzionari e ricercatori antimafia hanno detto alla CNN che i clan mafiosi stanno già beneficiando delle pandemie di coronavirus, specialmente nell'Italia meridionale.

Stanno offrendo le necessità quotidiane nei quartieri poveri, offrendo prestiti alle imprese sull'orlo della bancarotta. Si ritiene che il ramo più potente della mafia, la Ndrangheta, con sede in Calabria, controlli l'80% del mercato europeo della cocaina. Sebbene la pandemia abbia reso più difficile la distribuzione, ha beneficiato del blocco.

Il giornalista Roberto Saviano, autore di Gomorra: L'altra mafia italiana, ha detto alla CNN che i trafficanti hanno beneficiato della mancanza di controllo delle forze dell'ordine nei porti.

Franco Gabrielli, capo della polizia italiana, ha affermato che le organizzazioni mafiose erano già profondamente radicate in alcune parti dell'economia "che non sono state bloccate dalle restrizioni Covid-19: la catena agroalimentare, la fornitura di medicine e attrezzature mediche, il trasporto stradale, ecc."

Anna Sergi, docente di criminologia all'università dell'Essex, afferma che le crisi passate hanno dimostrato che la mafia può spostarsi rapidamente al di fuori del sistema bancario e richiedere meno garanzie rispetto alle banche. Prestare denaro a imprese in difficoltà e poi prenderne gradualmente il controllo è una buona tattica mafiosa.

Ndrangheta e altri clan non vivono semplicemente in società in cui sono forti. Costruiscono lealtà fornendo i bisogni dei quartieri poveri e denaro per le imprese in difficoltà.

La criminologa Anna Sergi afferma che la mafia vuole che la comunità piaccia e abbia bisogno di lei allo stesso tempo. Il governo è consapevole del rischio. La CNN ha ricevuto una lettera dal ministro degli Interni Luciana Lamorgese ai leader regionali che avvertivano che le organizzazioni criminali avrebbero cercato di usare "forme di supporto" per guadagnare popolarità.

Saviano afferma che durante questa crisi, la mafia proverà ad assumere coloro che hanno perso il lavoro come i suoi soldati. Circa tre milioni di italiani lavorano illegalmente, secondo numerosi sondaggi. Uno studio del 2017 dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha stimato che un quarto degli italiani sui vent'anni non era né impiegato, né istruito, né in formazione.

Nonostante il fatto che i confini siano chiusi, la mafia può attraversare liberamente e portare vari rifornimenti.

Non è solo un problema italiano. Le bande mafiose sono diffuse in tutta Europa e oltre. Ndrangheta ha una vasta rete europea per la distribuzione di droghe, spesso usando ristoranti come punti di distribuzione. Ha anche investito in proprietà.

Per ora, anche controlli rafforzati alle frontiere e blocchi in tutto il paese hanno bloccato la distribuzione. Ma sia i gruppi coronavirus che quelli mafiosi, non rispettano i confini. "La mafia è molto forte anche in Germania", ha dichiarato Roberto Saviano. "Hanno colpito meno, ma sono molto forti."
La mafia sta sfruttando la situazione creata dal coronavirus e non solo in Italia, Saviano parla alla CNN La mafia sta sfruttando la situazione creata dal coronavirus e non solo in Italia, Saviano parla alla CNN 03:17 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.