Centinaia di albanesi aspettano in fila per entrare in Grecia, pericolo di COVID-19

Centinaia di albanesi aspettano in fila per entrare in Grecia, pericolo di COVID-19
Albanesi in attesa di attraversare il confine albanese-greco al valico di frontiera di Kakavija
 Il ministro per l'Europa e gli affari esteri, Gent Cakaj, ha avuto una telefonata ieri con il suo omologo greco Miltiadis Varvitsiotis, riguardo alle code chilometriche di albanesi in attesa a Kakavija per attraversare la terra ellenica prima del 17 agosto, quando inizia la quarantena obbligatoria di 7 giorni.

Cakaj dice che la cooperazione è stata discussa tra le parti per facilitare l'attraversamento a questo punto di confine.


"Abbiamo discusso della necessità di approfondire la cooperazione per facilitare l'attraversamento del confine a Kakavije.

"Rispettando tutte le misure e rafforzando i gruppi che lavorano al confine, monitoriamo costantemente la situazione per alleggerire il carico sul confine Albania-Grecia", scrive Cakaj.

Nel frattempo, le squadre di emergenza albanesi e le amministrazioni locali stanno fornendo acqua e sostegno ai cittadini albanesi che aspettano in fila per quasi 48 ore. Il ministro della Difesa albanese Olta Xhaçka ha detto ai giornalisti ieri in serata a Kakavija che si sta facendo molto affinché tutti i cittadini non manchino dei bisogni primari.

"Ci siamo coordinati con il Ministero della Salute, ha detto la signora Xhaçka, per portare medici e ambulanze per i cittadini bisognosi e per prendere misure per creare condizioni igienico-sanitarie in modo da non rischiare di più in tempi di pandemia".

"Con il Ministero delle Infrastrutture", ha detto la signora Xhaçka, "abbiamo portato bagni mobili per aiutare i cittadini e insieme ai comuni di Dropull e Gjirokastra stiamo coordinando la fornitura di cibo a tutte le famiglie che aspettano".



La sig.ra Xhaçka ha inoltre affermato che "il Ministero degli Affari Esteri sta comunicando intensamente con la parte greca, per consentire l'aumento dei test fino a 330 tamponi l'ora, ma con la prospettiva di aumentare ancora di più queste capacità".

L'afflusso di migranti alla frontiera è iniziato giovedì dopo che le autorità greche hanno annunciato misure di austerità che saranno praticate da domenica 16 agosto e includono la condotta obbligatoria in Albania dell'analisi molecolare del "COVID 19" per entrare in Grecia e limitare i movimenti alla Grecia solo per 750 persone al giorno.

.
Centinaia di albanesi aspettano in fila per entrare in Grecia, pericolo di COVID-19 Centinaia di albanesi aspettano in fila per entrare in Grecia, pericolo di COVID-19 05:18 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.