Harry Maguire fabbrica come se gli albanesi avessero violentato sua sorella a Mykonos, condannato dai greci

Harry Maguire fabbrica come se gli albanesi avessero violentato sua sorella a Mykonos, condannata dai greci
Harry Maguire has been found guilty of aggravated assault, resisting arrest and attempted bribery by a three-member misdemeanours court convening on the Greek island of Syros.

The £190,000-a-week Manchester United and England defender had denied all charges and said he would appeal. Maguire was given a prison sentence of 21 months and 10 days that was suspended on account of the charges being misdemeanours and the court’s acknowledgement of his clear criminal record. His two co-defendants, who included his footballer brother Joe, were handed 13-month sentences.

Dopo una drammatica giornata di procedimenti legali, la conclusione della corte ha dimostrato che in nessun modo era stata persuasa da nessuno degli argomenti della difesa. Maguire era stato nominato nell'ultima squadra inglese di Gareth Southgate all'inizio di martedì, ma ora è stato ritirato.

Maguire ha detto: “Ho incaricato il mio team legale con effetto immediato di informare i tribunali che faremo appello. Rimango forte e fiducioso riguardo alla nostra innocenza in questa faccenda - semmai io, la famiglia e gli amici siamo le vittime".

Il processo, pochi giorni dopo l'arresto di Maguire per presunta aggressione a un poliziotto durante una rissa notturna a Mykonos, è iniziato con i testimoni dell'accusa della polizia che sostenevano che il calciatore avesse detto: "Sai chi sono? Sono molto ricco, posso darti dei soldi", come avrebbe supplicato di essere liberato.

L'affermazione di due agenti di polizia che sono apparsi come testimoni chiave dell'accusa è stata tra una serie di affermazioni sgradevoli emerse durante un'udienza secondo cui l'avvocato di Maguire, Alexis Anagnostakis, aveva disperatamente cercato di rinviare sostenendo di aver ricevuto formalmente il foglio di accusa solo poche ore prima.

In un procedimento che fin dall'inizio ha colto molti di sorpresa, i giudici hanno annullato l'appello di Anagnostakis.

Invece è stato stabilito che il processo - alla presenza del padre del calciatore 27enne, Alan - sarebbe iniziato come previsto a Syros, la capitale delle isole Cicladi a cui appartiene Mykonos. Con la polizia che circonda l'edificio a temperature torride, il caso si è aperto con diverse ore di ritardo dopo che i funzionari avevano pubblicato sulla bacheca del tribunale i nomi dei tre sospettati: Harry Maguire, suo fratello maggiore Joe e Christopher Sharman, un amico. Anche loro hanno negato energicamente le accuse e possono anche presentare ricorso.

Maguire era volato a Mykonos all'inizio della settimana per una vacanza che includeva i compagni di squadra Marcus Rashford e Brandon Williams, la sua fidanzata Fern Hawkins e sua sorella minore Daisy.

I sospettati sono stati costretti a sopportare due notti nelle celle di polizia in seguito alla rissa, che si dice sia scoppiata dopo che i fan rivali hanno provocato pubblicamente il calciatore in una giornata di bevute pesanti in un bar sulla spiaggia sulla famosa isola delle feste e dopo che Daisy è stata presumibilmente presa di mira.

Il difensore avrebbe tentato di corrompere le forze dell'ordine dopo essere stato portato alla stazione di polizia di Mykonos in seguito alla rissa. Mentre la gravità dell'incidente ha colpito nel segno, il difensore centrale è stato descritto da uno dei due agenti di polizia non solo per resistere all'arresto, ma per chiedere il rilascio. "Per favore lasciami andare. Sono molto ricco. Io posso pagare. Sono il leader del Manchester United ", avrebbe detto.

Un altro ufficiale in servizio che si era precipitato sul posto per interrompere la lotta ha descritto come è stato spinto così forte dal calciatore mentre cercava di trattenerlo che è caduto sulla schiena e gli hanno dovuto iniettare degli antidolorifici.

Anagnostakis, che era arrivato da Atene per rappresentare il trio, ha contestato il racconto, dicendo alla corte che Harry Maguire è stato deliberatamente "preso a calci" e spinto da agenti di polizia che hanno anche tentato di sminuirlo dicendo "la tua carriera è finita". I suoi clienti, ha detto, avevano agito per legittima difesa e non si erano resi conto che gli uomini che erano venuti per interrompere la rissa erano agenti di polizia perché non tutti erano in uniforme.

Anagnostakis, un importante avvocato per i diritti umani, che spesso difende i britannici che finiscono nei guai in Grecia, ha detto che la rissa era iniziata quando Maguire ha saputo che sua sorella era stata aggredita da due uomini. Descrivendo i due come albanesi, ha detto che avevano deliberatamente "iniettato" alla 20enne una sostanza che l'aveva fatta svenire all'istante.

Ashden Morley, un amico dei Maguires chiamato dalla difesa per corroborare l'incidente, ha detto che il gruppo sospettava che le fosse stato iniettato quello che è stato descritto come uno stupro dopo che Hawkins ha notato che gli occhi di Daisy "rotolavano indietro nella sua testa". Il gruppo aveva chiamato l'autista del loro furgone noleggiato per portarli alla clinica sanitaria dell'isola, ma si è ritrovato a essere portato alla stazione di polizia sotto la direzione di agenti sotto copertura, ha affermato l'avvocato. Gli ufficiali sotto copertura sono all'ordine del giorno a Mykonos per garantire che le restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus vengano rispettate.

Alcuni dei momenti più drammatici in aula sono avvenuti quando Morley, 27 anni, un geometra, ha detto che il gruppo pensava che sarebbero stati rapiti da uomini che li inseguivano in auto dietro il mini-van. "La nostra porta dell'autobus si è aperta e cinque o sei maschi hanno cercato di costringerci ad allontanarci tirandoci fisicamente", ha detto raccontando le scene e temendo che stessero per essere "trattenute a scopo di estorsione".

Il Manchester United ha dichiarato in una dichiarazione dopo il verdetto: “Harry Maguire si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse di reato mosse contro di lui e continua ad affermare con forza la sua innocenza. Va notato che l'accusa ha confermato le accuse e fornito le loro prove il giorno prima del processo, dando alla squadra della difesa il tempo minimo per digerirle e prepararsi. Una richiesta di aggiornamento del caso è stata successivamente respinta.
Harry Maguire fabbrica come se gli albanesi avessero violentato sua sorella a Mykonos, condannato dai greci Harry Maguire fabbrica come se gli albanesi avessero violentato sua sorella a Mykonos, condannato dai greci 13:21 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.