L'italiano viene ritenuto colpevole di aver accoltellato a morte un albanese in Inghilterra

L'italiano viene ritenuto colpevole di aver accoltellato a morte un albanese in Inghilterra
Add captionFrancesco D'Agostino
 Uno chef di Brighton è stato ritenuto colpevole di aver accoltellato a morte un uomo albanese di 21 anni che è stato massacrato nel suo appartamento di Prestonville.

Francesco D'Agostino, 45 anni, è stato condannato per omicidio dopo aver colpito a morte Sergio Marku in Stafford Road, Brighton.

L'italiano ha cercato di incolpare il suo amico Giuseppe Petriccione, 46 anni, per aver causato lesioni mortali al 21enne.

Ma Petriccione, 46 anni, è stato prosciolto da una giuria del Brighton Crown Court dopo un processo iniziato poco più di quattro settimane fa.

Marku è stato trovato dalla polizia gravemente ferito e coperto del suo stesso sangue mentre aveva ricevuto le coltellate.

L'albanese, che era andato a casa di D'Agostino per vendere cocaina, è morto mentre le squadre di ambulanze lo hanno portato d'urgenza al Royal Sussex County Hospital.

Nell'appartamento c'era anche Petriccione ma ha negato ogni coinvolgimento. Kent ha detto che Mark ha cercato disperatamente di scappare e tracce di sangue sono state trovate nel telaio della porta d'ingresso, il che significa che c'era stata una violenta rissa.

D’Agostino è stato ora dichiarato colpevole di omicidio e il verdetto dovrebbe essere emesso domani dal tribunale.
L'italiano viene ritenuto colpevole di aver accoltellato a morte un albanese in Inghilterra L'italiano viene ritenuto colpevole di aver accoltellato a morte un albanese in Inghilterra 13:55 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.