Interventi estetici richiesti durante la pandemia nella Città del Capo

Interventi estetici richiesti durante la pandemia nella Città del Capo

 Protesi al mento, chirurgia delle palpebre, lifting e rifacimenti della mamma. Questi sono alcuni degli interventi di chirurgia estetica che sono stati richiesti durante la pandemia di Covid-19 negli Stati Uniti.

Con molti sudafricani che lavorano da casa e effettuano videochiamate virtuali, le persone vedono più delle proprie riflessioni ... e decidono di aggiornare.

Specialisti estetici e chirurghi plastici hanno affermato che la domanda di procedure cosmetiche è decollata nel momento in cui le restrizioni sugli interventi chirurgici elettivi sono state revocate l'anno scorso, riportano i media locali.

Il chirurgo plastico e ricostruttivo della Città del Capo Frank Graewe ha visto un aumento del 50% degli appuntamenti per lifting, liposuzione, lifting brasiliano, aumento del seno e rimodellamento della neo-mamma.

Ha collegato il picco all '"effetto Zoom" e che lavorare da casa consente ai pazienti più tempo di recupero.

Graewe ha detto che c'era qualcosa di più della vanità. "Con tutta la devastazione che il Covid-19 ha causato, le persone si sono improvvisamente rese conto che la vita può essere troppo breve. Le persone vogliono fare ciò che è importante per loro, e avere un bell'aspetto è in realtà molto importante per molte persone.


"Per molti, la chirurgia plastica era sempre nella lista dei desideri, ma hanno continuato a rimandare a causa di altre priorità. Con condizioni favorevoli come lavorare da casa, le persone sentono che ora è il momento giusto in cui possono recuperare mentre lavorano allo stesso tempo".

Due settimane fa, una madre di Cape Town si è sottoposta a un restyling, che ha comportato un'Addominoplastica, una liposuzione e un lifting del seno.

"Il blocco mi ha dato il tempo di iniziare a pianificare la mia vita più da vicino e iniziare a fissare scadenze per i miei obiettivi per far accadere le cose", ha detto. "Covid-19 mi ha fatto dare la priorità alla mia salute, felicità e ai miei obiettivi.

"È un'esperienza completa e appagante. Mi sento più motivata, e ogni giorno mentre sto guarendo vedo più progressi e la sensazione è incredibile. Non vedo l'ora di tornare in palestra ... è stato tutto così utile."

Charles Serrurier, un chirurgo estetico di Johannesburg, ha affermato di aver visto un aumento del 30% nei pazienti facciali, mentre altre procedure sono aumentate di circa il 35%.

"In primo luogo, le persone lavorano da casa e possono avere i loro tempi di inattività e continuare a lavorare. In secondo luogo, passano più tempo a fare riunioni online - si vedono più spesso e in modo più critico", ha detto.

Il chirurgo plastico di Cape Town Paul Skoll ha detto che le procedure più comuni sono state protesi del mento, rinoplastica, chirurgia delle palpebre e lifting del labbro superiore. Le prenotazioni per queste procedure sono aumentate del 30%, con novembre il mese più trafficato.

"Le persone si sentono molto più a loro agio a sottoporsi a un intervento chirurgico quando sono isolate da tutti in quanto lo considerano meno rischioso in termini di complicanze post-operatorie".

Skoll ha descritto gli effetti del Covid-19 come "un'arma a doppio taglio" poiché alcuni hanno perso il lavoro o hanno visto soffrire le loro attività, ma altri hanno più reddito disponibile poiché spendono meno per mangiare e viaggiare.

"La realtà è che la pandemia ha lasciato molte persone piuttosto depresse, quindi le persone sono alla ricerca di cose che le facciano sentire meglio, e la chirurgia plastica fa sembrare le persone e si sentono meglio", ha detto Skoll.

"Le maschere aiutano anche a coprirsi mentre i pazienti si stanno ancora riprendendo, quindi le cicatrici sono spesso nascoste".
Interventi estetici richiesti durante la pandemia nella Città del Capo Interventi estetici richiesti durante la pandemia nella Città del Capo sabato, aprile 10, 2021 Rating: 5
Loading...

 


Powered by Blogger.
f