Ermal Meta esordisce nella letteratura, pubblica il primo romanzo "Domani e per sempre"

Ermal Meta e la copertina di Domani e per sempre
 Ermal Meta e la copertina di Domani e per sempre
 Uno degli artisti più apprezzati del momento d'Italia, conosciuto a livello internazionale per la sua musica, vincitore del festival di Sanremo e rappresentante dell'Italia (in duetto con Fabrizio Moro) all'Eurovision autore di decine di brani di successo della musica italiana Ermal Meta ha scelto un'altra forma d'arte da raccontare, il romanzo.

"Domani e per sempre" è il titolo del libro d'esordio del cantautore Ermal Meta, che sarà in vendita nelle librerie e negli ebook a partire dal 19 marzo.

I diritti del film sono già stati acquistati dal produttore Carlo degli Esposti - Palomar per realizzare una serie tv che diceva: “Il romanzo dimostra ancora una volta il genio di un artista come Ermal Meta, che si è cimentato in un'opera di forte, con tendenze internazionali”.

Elisabetta Sgarbi, direttore generale della casa "La nave di Teseo", ha pubblicato il racconto del primo momento in cui ha proposto a Ermal Meta di scrivere un libro.

Sono rimasto molto colpito quando ho sentito la canzone "Vietato Morire" a Sanremo. L'ho contattato immediatamente. Ma Ermal, molto seriamente, mi ha detto che i libri erano una cosa importante per lui e voleva assicurarsi di avere qualcosa di cui scrivere.

Dopo qualche anno, prende tranquillamente il telefono e dice: "Ho un libro che voglio darti da leggere, un romanzo". "Domani e per sempre" mi ha colpito proprio come "Vietato Morire".

Ermal ha una grande capacità di costruire storie, di intrecciare la storia con una grande H e storie di persone. C'è la guerra e c'è l'amore, c'è la morte, il tradimento, la musica e la speranza. L'Albania c'è, la Germania c'è, gli Stati Uniti ci sono. Sono sicuro che la narrativa italiana, con questo romanzo, potrà contare su una voce nuova, sorprendente", ha detto Sgarbi.

Il romanzo non ancora uscito ha suscitato molto interesse in questi giorni alla London Book Fair da parte dei principali editori inglesi e tedeschi.

Una galleria di personaggi indimenticabili ambientati durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale in Albania. La straordinaria e memorabile storia di Kajan, un ragazzo al centro dei conflitti del ventesimo secolo che ricorda drammaticamente quello che vediamo e viviamo oggi.

Albanialetteraria ha pubblicato un estratto del libro:

Kajan ha avuto una fortuna rara, un talento indiscusso per il pianoforte, e una sfortuna tragica: nascere nel corso della Seconda Guerra Mondiale, in Albania.

E il 1943 e Kajan vive in una fattoria con la famiglia e con suo nonno Betim nella campagna albanese. I suoi genitori sono partigiani e sono sulle montagne a combattere contro i nazisti.

L’esistenza di Kajan scorre in qualche modo al riparo dalle atrocità belliche, fino a che un giorno un disertore tedesco di nome Cornelius bussa alla loro porta, cercando rifugio. Il soldato è un abile pianista e il piccolo Kajan decide di approfittarne per imparare; si rivela un allievo disciplinato e talentuoso, e sviluppa un rapporto di affetto viscerale con il soldato, Poco prima della resa dei tedeschi, una truppa di nazisti invade la fattoria. I tre ascoltano impotenti gli spari, nascosti in una botola sotterranea.

La tensione cresce fino a quando i tedeschi non scoprono il loro nascondiglio: è lì che Cornelius esce fuori senza esitazione e ancora una volta, uccidendo i suoi connazionali, salva la vita di Kajan. Betim, però, è rimasto mortalmente ferito dagli spari. È la notte della liberazione dell’Albania.

Cornelius ha la possibilità di tornare a casa, in Germania, con l’aiuto di Selie, la madre di Kajan, leader di un comando di partigiani che ha molto peso nel partito.
Quindici anni dopo circa, Kajan è divenuto uno stimato professore di musica, a soli 20 anni, per merito del suo prodigioso talento.

Ama, ricambiato, una sua alunna di nome Elizabeta. Ma c’è un problema, accentuato dalla figura della rigida e irreprensibile madre Selie, ormai elevata agli alti ranghi del novello regime comunista: Elizabeta è la figlia di un traditore.

La guerra che Kajan pensava finita sta per iniziare in una nuova forma con nuovi nemici.
Ermal Meta esordisce nella letteratura, pubblica il primo romanzo "Domani e per sempre" Ermal Meta esordisce nella letteratura, pubblica il primo romanzo "Domani e per sempre" 4/11/2022 11:06:00 PM Rating: 5
Powered by Blogger.
f