Facebook cancella 800 conti iraniani, cercavano di influenzare l'Albania

Facebook cancella 800 conti iraniani, cercavano di influenzare l'Albania

 Facebook afferma di aver cancellato quasi 800 pagine e conti guidati dall'Iran, parte di una campagna di manipolazione che ha funzionato in oltre 20 paesi in tutto il mondo, tra cui l'Albania.

Il più grande social network del mondo ha dichiarato il 31 gennaio di aver lavorato a stretto contatto con Twitter per rivelare gli account che mostravano indicatori di "intenzioni malevole".

"Un totale di 783 pagine facevano parte di una campagna per promuovere gli interessi iraniani all'estero creando false identità come residenti dei paesi interessati", ha detto in una dichiarazione Nathaniel Gleicher, responsabile della sicurezza informatica di Facebook.

"Stiamo lavorando costantemente per rilevare e bloccare questo tipo di attività, perché non vogliamo che i nostri servizi vengano utilizzati per manipolare le persone", ha affermato Gleicher.

"Stiamo rimuovendo queste pagine, gruppi e account in base al loro comportamento, non ai contenuti che inviano. In questo caso, le persone dietro questa attività si sono coordinate tra loro e hanno utilizzato account falsi, e questa è stata la base per la nostra azione", ha aggiunto.

"Anche se le persone dietro questa attività hanno cercato di nascondere le loro identità, il nostro scrutinio manuale ha collegato questi account con l'Iran", ha aggiunto.

Facebook ha detto che i falsi account facevano parte di una campagna di influenza che ha operato in Afghanistan, Albania, Algeria, Bahrain, Egitto, Francia, Germania, India, Indonesia, Iran, Iraq, Israele, Libia, Messico, Marocco, Arabia Saudita, Serbia, Sudafrica, Spagna, Sudan, Siria, Tunisia, Stati Uniti e Yemen.
Facebook cancella 800 conti iraniani, cercavano di influenzare l'Albania Facebook cancella 800 conti iraniani, cercavano di influenzare l'Albania 3:20 AM Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.