I tatuaggi feriscono i giocatori di calcio; Studio: la vernice riduce significativamente le prestazioni

I tatuaggi feriscono i giocatori di calcio; Studio: la vernice riduce significativamente le prestazioni
 
 La moda dei tatuaggi nel calcio moderno è qualcosa che viene praticato in massa e si stima che circa il 50% dei giocatori professionisti abbia almeno un segno di inchiostro permanente sul proprio corpo. Ma la scienza sta cercando di dimostrare che ciò influisce sull'aspetto dei giocatori sul campo e non è affatto salutare.

Raheem Sterling ha ricevuto una serie di critiche per il tatuaggio di un fucile mentre altri giocatori hanno osato di più, prendendolo sul personale a firmare sul corpo di altri, come nel caso di Sergio Ramos.

Mori Lutkeimer, professore di psicologia e salute in un college del Michigan, ha rivelato in recenti studi che ci sono anomalie nei calciatori che hanno tatuaggi. Lo scienziato ha applicato piccole dosi di colorante chimico a una sostanza che stimola il sudore. Nei volontari senza tatuaggi e sotto sforzo fisico, l'aerazione della pelle e la sudorazione erano ad un livello più alto e, di conseguenza, le loro prestazioni.

Il dottor Ingo Froboze dell'Università di Colonia, in Germania, è stato più radicale nel chiedere il divieto di tatuaggi sui giocatori di Oasu Supas, poiché il 3-5% del loro aspetto diminuisce a causa di avvelenamento della pelle. Afferma inoltre che almeno il 60% dell'inchiostro quando sottoposto a tatuaggi non rimane sotto la pelle ma viene assorbito dal sangue.
I tatuaggi feriscono i giocatori di calcio; Studio: la vernice riduce significativamente le prestazioni I tatuaggi feriscono i giocatori di calcio; Studio: la vernice riduce significativamente le prestazioni 01:52 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.