Circa 800 kg di marijuana bloccati al confine greco-albanese

Circa 800 kg di marijuana bloccati al confine greco-albanese
 
 La polizia greca ha dichiarato di aver sequestrato circa 800 kg di marijuana nell'area di Filat, a pochi chilometri vicino al confine con l'Albania. Secondo la polizia greca, la sostanza narcotica è stata trovata in un frigorifero guidato da un cittadino greco. La polizia greca ha riferito che l'autista del camion e una donna di 40 anni sono stati arrestati mentre la droga e il veicolo venivano sequestrati.

La polizia di frontiera albanese ha affermato che dai contatti con le controparti greche risulta che il camion non è stato guidato in Albania e non ha attraversato il punto doganale Qafë Botë a Saranda. Secondo la polizia albanese, le autorità sul lato greco del valico di frontiera hanno confermato che il veicolo refrigerato aveva caricato i narcotici nel territorio greco. Fonti dei media greche che si riferiscono a fonti di polizia greche sostengono che i narcotici sono stati importati dall'Albania e vengono indagati come trasportati in piccoli carichi sul camion che è stato sequestrato nelle prime ore di lunedì mattina.

Tre giorni fa, la polizia albanese ha bloccato circa 35 chilogrammi di marijuana a Qafë Botë e ha arrestato l'autista dell'auto, che in seguito ha portato a un dipendente del servizio doganale albanese. Le autorità albanesi lo hanno lizenciato immediatament.

Il confine albanese-greco continua a essere il bersaglio dei trafficanti di stupefacenti, che usano non solo i valichi di frontiera ma anche il confine verde, per trasportare marijuana coltivata in Albania nel territorio greco. Secondo i dati della polizia, basati su operazioni di narcotici, la Grecia è la seconda destinazione della marijuana albanese dopo l'Italia.
Circa 800 kg di marijuana bloccati al confine greco-albanese Circa 800 kg di marijuana bloccati al confine greco-albanese 12:54 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.