Gli immigrati che vanno in Grecia nuotando attraversano il fiume Maritsa


 Un gran numero di migranti irregolari nella città turca di Edirne sonno passati in Grecia con le loro barche e nuotando nel fiume Maritsa, riferisce Anadolu.

Migliaia di migranti irregolari che sono accorsi a Edirne per attraversare l'Europa continuano i loro sforzi per nuotare, navigare o imbarcarsi su una barca di legno da molti punti nei villaggi di confine.

La polizia e i soldati greci hanno cercato di fermare i migranti che attraversavano il fiume Maritsa sparando in aria, urlando e inseguendoli. Mentre i migranti irregolari dopo aver visto i soldati greci si nascondevano nelle canne vicino alla riva del fiume.

Gli immigrati che vanno in Grecia nuotando attraversano il fiume Maritsa

Al confine in cui i migranti irregolari vengono avvisati attraverso oratori in varie lingue, tra cui turco, arabo e inglese, è stato notato che alcuni migranti hanno messo delle corde sulla sponda opposta. I gruppi di immigrati hanno continuato l'attesa cercando di attraversare l'Europa attraverso la fune fissa.

I migranti irregolari che si recano nei villaggi di confine in taxi o in furgoni che li noleggiano sembrano aver portato con sé alcune cose.

Mentre alcuni gruppi hanno dichiarato che stanno aspettando che la notte passi.
Gli immigrati che vanno in Grecia nuotando attraversano il fiume Maritsa Gli immigrati che vanno in Grecia nuotando attraversano il fiume Maritsa 14:34 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.