I Paesi Bassi espellono due diplomatici russi per spionaggio


 Le autorità olandesi hanno deciso di deportare due diplomatici russi con l'accusa di spionaggio nel settore high-tech, a seguito delle informazioni raccolte dai servizi segreti.

Nell'annuncio dell'AIVD si apprende che uno dei diplomatici russi, che lavorava per l'agenzia di intelligence SVR, era impegnato nello spionaggio nel campo della tecnologia e della scienza.

"Il diplomatico aveva stabilito contatti con persone che erano a conoscenza di informazioni molto preziose nel settore tecnologico", afferma il comunicato.

Non è la prima volta che i Paesi Bassi agiscono contro i diplomatici russi. Nel 2018, le autorità hanno impedito un attacco informatico da parte di agenti russi all'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche all'Aia.
I Paesi Bassi espellono due diplomatici russi per spionaggio I Paesi Bassi espellono due diplomatici russi per spionaggio 12:44 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.
f