Artista albanese Iva Lulashi parte della mostra "Gallerie delle Prigioni" a Treviso

Artista albanese Iva Lulashi parte della mostra "Gallerie delle Prigioni" a Treviso
Iva Lulashi, Quando le oche diedero l’allarme, 2021, olio su tela, 100x120cm, courtesy l’artista e Prometeo Gallery
 L'artista albanese in Italia, Iva Lulashi, è una delle artiste partecipanti a “Italian Twist”, mostra collettiva che segna la riapertura dopo la chiusura a causa della pandemia. La mostra è aperta fino al 26 settembre 2021 presso la "Gallerie delle Prigioni" a Treviso.

Artista albanese Iva Lulashi parte della mostra "Gallerie delle Prigioni" a Treviso

Exibart inizia l'articolo sull'artista albanese: Il Comune di Vernazza ha il piacere di presentare "Libera e Desiderati", mostra personale di Iva Lulashi, nata a Tirana nel 1988. Lulashi vive e lavora a Milano.

La mostra è un'idea curata da Giuseppe Iannaccone, presso l'Oratorio dei Disciplinati a Santa Caterina di Corniglia (PS), aperta al pubblico dall'8 agosto 2021 al 30 settembre 2021.

In questa occasione vengono esposti per la prima volta gli ultimi dipinti dell'artista Iva Lulashi, realizzati nel 2021, tutti non esposti e ispirati ad un periodo del soggiorno di Iva Lulashi a Corniglia.

Nel cuore antico del borgo ligure, il dipinto si confronta con uno spazio e un contesto inediti, nel prezioso dialogo con l'architettura settecentesca dell'Oratorio dei Disciplinati e con la sua dimensione spirituale semplice ma intatta, in un tocco di la vita che scorre intorno, fuori, nei vicoli e nelle piazze e nella natura, Patrimonio Unesco, delle Cinque Terre.

La mostra, realizzata grazie al contributo della Fondazione Carispezia nell'ambito della Open Call 2021 nel settore Arte e Cultura, fortemente voluta dal Comune di Vernazza e nata da un'idea dell'avvocato e collezionista Giuseppe Iannaccone, si propone di essere il primo di una serie di iniziative ed eventi espositivi che si terranno nelle Cinque Terre "per attirare l'attenzione su questi territori, non solo per la loro grande bellezza, ma anche come terra d'arte", suggerisce il Sindaco di Vernazza Francesco Villa , che, in collaborazione con Giuseppe Iannaccone, immagina in questo contesto nuove opportunità dedicate soprattutto alla nuova arte italiana.

Dice Giuseppe Iannaccone: “Mi è venuta questa idea pensando a grandi artisti che negli anni si sono innamorati delle Cinque Terre, tra questi cita solo Renato Birolli, Alighieri Boetti e recentemente Michelangelo Pistoletto che ha accolto questa iniziativa con brillante entusiasmo”.

In questa occasione, un'opera di Iva Lulashi, scelta dai cornigliesi tra quelle in mostra, sarà donata alla città di Corniglia dall'ideatore della mostra Giuseppe Iannaccone: “Quello che vorrei realizzare alle Cinque Terre è un punto di riferimento alla nuova arte italiana dallo spettacolo dei turisti che vengono qui durante l'estate da tutto il mondo”.
Artista albanese Iva Lulashi parte della mostra "Gallerie delle Prigioni" a Treviso Artista albanese Iva Lulashi parte della mostra "Gallerie delle Prigioni" a Treviso 8/18/2021 11:13:00 PM Rating: 5
Loading...

 


Powered by Blogger.
f