La polizia croata salva nove migranti nascosti in una arca di legno

 
 La polizia croata ha salvato nove migranti - tre uomini, due donne e quattro minori - che sono stati intrappolati in una arca di legno in un camion guidato da un trafficante dall'Ucraina.

La polizia ha trovato l'arca durante una ricerca sull'autostrada Zagabria-Lipovac.

"L'arca era chiusa e sentivamo voci in difficoltà. La sua apertura ci ha permesso di salvare la vita di nove cittadini stranieri", ha detto il Ministero degli Interni croato.

Ai migranti è stata immediatamente offerta assistenza medica.

Ulteriori indagini hanno rivelato che tutti i cittadini stranieri hanno attraversato illegalmente il confine di stato croato.

Sette membri della famiglia iraniana hanno espresso la loro intenzione di chiedere protezione internazionale, mentre due cittadini iracheni hanno rifiutato l'opportunità e sono trattenuti presso il centro di accoglienza fino alla conclusione della procedura.

L'autista del camion, un cittadino ucraino di 21 anni, è stato arrestato con l'accusa di aver commesso il reato di entrare, trasferirsi e rimanere illegalmente nella Repubblica di Croazia.

Anche i cittadini polacchi di 24 anni e di 25 anni, detenuti al valico di frontiera di Macelj, sono collegati al crimine.

Migliaia di migranti dal Medio Oriente e dall'Asia meridionale viaggiano attraverso i Balcani, con l'obiettivo di raggiungere l'Europa occidentale.

Dalla Croazia, vanno in Slovenia, in Austria e in altri paesi ricchi dell'Unione Europea.

I migranti si affidano principalmente ai trafficanti per l'attraversamento illegale delle frontiere.
La polizia croata salva nove migranti nascosti in una arca di legno La polizia croata salva nove migranti nascosti in una arca di legno 02:32 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.