Le principali malattie infettive pericolose che l'uomo ha battuto

Le principali malattie infettive pericolose che l'uomo ha battuto
 
 Nel mezzo di un focolaio globale, è facile dimenticare che l'umanità ha trionfato su molte malattie che vengono utilizzate per devastare interi paesi. Oggi si stima che le vaccinazioni salvino tre milioni di persone dalla morte ogni anno in tutto il mondo: alcune malattie sono state sradicate (perdute per sempre) e ancora di più eliminate (scomparse da interi paesi o regioni). Sebbene abbiamo ancora molta strada da fare, è confortante guardare indietro a dove siamo stati. Eccoalcune dei più grandi trionfi della scienza moderna su batteri, virus e parassiti:

Malaria

La malaria è causata da un piccolo parassita nel sangue che si diffonde dalle zanzare. I sintomi includono febbre, brividi, mal di testa, nausea e dolori muscolari. Sebbene la malattia continui a infettare le persone in tutto il mondo, l'umanità ha fatto enormi passi avanti nella sua lotta e la malaria è stata endemica in Europa, Africa e Asia da tempi immemorabili.

zanzara dipingendo la pelle

Quando gli europei colonizzarono il Nord e il Sud America, la malattia si fece strada. Gli storici stimano che, al culmine della malattia, i residenti attraverso il 53 percento delle terre emerse del mondo corrono il rischio di contrarre la malaria: negli Stati Uniti e in Europa, il 1900 ha portato nuove intuizioni sulla diffusione della malaria. Le zone umide, dove venivano allevate le zanzare, venivano drenate o riempite. Gli insetticidi sono stati spruzzati in massa. Un'organizzazione, l'Ufficio per il controllo della malaria nelle aree di guerra, divenne in seguito i Centri per il controllo delle malattie: il 21 ° secolo è stato incredibilmente produttivo nella lotta contro la malaria. Tra il 2000 e il 2015, il numero di decessi per malaria è sceso da 840.000 all'anno a 440.000. La maggior parte di quelli che morirono erano bambini in Africa.

Il morbillo

Sì, questo è un po 'tornato negli ultimi anni perché le persone non hanno continuato a vaccinarsi contro di esso.

bambino infetto dal morbilo

Ma a livello globale, i casi di morbillo sono stati drasticamente ridotti negli ultimi 50 anni. Prima del 1963, quasi ogni bambino in Italia ha avuto il morbillo prima dei 15 anni. Grandi epidemie si sono verificate ogni 2-3 anni, con una media di 2,6 milioni di morti ogni anno a causa della malattia. Passa attraverso la tosse e lo starnuto. 

Il tetano

Il tetano è causato dal batterio Clostridium tetani, che vive nei suoli di tutto il mondo. I batteri entrano nel corpo attraverso una ferita aperta, dove rilasciano una sostanza chimica tossica che provoca paralisi e contrazioni muscolari dolorose.

uomo infetto dal tetano

Poiché il C. tetani è resistente alle sostanze chimiche e al calore, è improbabile che il tetano venga eliminato. Ma può essere eliminato (nessun nuovo caso) attraverso la vaccinazione di massa. Finora, gli sforzi hanno avuto un incredibile successo. Nel 1990, 314.000 persone sono morte di tetano in tutto il mondo. Nel 2017, ci sono stati solo 38.000 decessi. Questa è una riduzione dell'88 percento. Il maggior numero di casi è nel Sudan del Sud e in Somalia.

Le imbardate

Le imbardate sono causate dal contatto pelle a pelle con il batterio Treponema pallidum pertenue. Entro tre mesi dall'infezione, il paziente svilupperà lesioni simili a lamponi sulla sua pelle, in particolare sul viso.

donna infetta dal imbardate

Questi svaniscono entro sei mesi, per poi scoppiare di nuovo più tardi e lasciare cicatrici. Essendo umani, queste cicatrici possono portare a bullismo e discriminazione. Negli anni '50 le imbardate erano endemiche in oltre 70 paesi. Dal momento che è facilmente curabile con una singola dose di antibiotico azitromicina, è stata una delle prime malattie colpite dall'OMS per l'eradicazione. Le imbardate furono quasi spazzati via negli anni '60, ma il vaiolo ricevette più attenzione e l'interesse cadde nelle imbardate. Nel 2019, le imbardate erano ancora presenti in 15 paesi.

La poliomielite

La poliomielite è un virus che paralizza le sue vittime. A volte, la paralisi è temporanea. Altre volte, provoca disabilità permanente.

infermiera vaccinare bambino per poliomelite

Scenario peggiore, si diffonde ai polmoni e il paziente muore. Nel 1953, Jonas Salk annunciò di aver sviluppato un vaccino per la poliomielite. Ha rifiutato di brevettare la sua scoperta per portarla a quante più persone possibile. Di conseguenza, ha perso miliardi di dollari statunitensi di oggi.

Il vaiolo

Il vaiolo era un virus aereo che ha ucciso circa un terzo delle persone che lo hanno contratto. Non esiste una cura, quindi i medici hanno semplicemente aspettato circa due settimane per vedere se i pazienti morivano. Se furono abbastanza fortunati da sopravvivere, furono permanentemente sfregiati dalle iconiche pustole rosse che danno il nome alla malattia.

Le principali malattie infettive pericolose che l'uomo ha battuto

Nel 1796, un medico britannico di nome Edward Jenner notò che le persone che avevano il vaiolo quando erano più giovani non sembravano mai prendere il vaiolo. Per testare questa teoria, ha iniettato sul figio di suo giardiniere di otto anni prima di esporre il bambino al virus mortale del vaiolo. Sorprendentemente, ha funzionato. Jenner si era imbattuto nel primo vaccino del mondo. La sua scoperta ha ridotto significativamente il numero di morti per malattia. Quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) annunciò il suo piano di eradicare il vaiolo nel 1959, la malattia era limitata al Sud America, all'Africa e al Sud-Est asiatico. WHO ordinò enormi quantità di vaccini e istruì i governi locali su come somministrarli. Nel 1977, il caso finale registrato di vaiolo è stato visto in Somalia. Di conseguenza, l'OMS ha annunciato ufficialmente nel 1980 che il vaiolo è stata la prima malattia mai sradicata dall'intervento umano.
Le principali malattie infettive pericolose che l'uomo ha battuto Le principali malattie infettive pericolose che l'uomo ha battuto 04:12 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.