Domani la seconda fase della riapertura in Albania, i trasporti pubblici, i matrimoni e le discoteche rimangono vietati

Domani la seconda fase della riapertura in Albania, i trasporti pubblici, i matrimoni e le discoteche rimangono vietati
 L'intersezione vicino al palazzo con le frecce a Tirana
 A partire da domani (1 giugno), inizierà la seconda fase della riapertura in Albania, in cui verranno aperti asili nido, scuole materne e spiagge, mentre i trasporti pubblici rimarranno bloccati.

Tra le aziende che riprenderanno a lavorare dal 1 ° giugno ci sono le palestre.

Verrà aperto anche il confine terrestre, ma non è stato ancora stabilito quando torneranno i trasporti pubblici.

Nella seconda fase dell'apertura dell'Albania, la garanzia dei cittadini che vengono nel nostro paese non sarà obbligatoria.

Cosa comporta la seconda fase di riapertura

Movimento dei veicoli - È consentito il movimento di cittadini e veicoli su tutto il territorio, in tutte le città e regioni del paese.

Gli asili e gli asili pubblici e privati ​​vengono riaperti implementando protocolli di sicurezza approvati.

Frontiere: le frontiere terrestri vengono aperte, sospendendo la quarantena di due settimane come misura seguita dai paesi europei. La misura di quarantena di due settimane rimarrà in vigore in casi speciali per ordine delle autorità sanitarie secondo i criteri stabiliti dall'ECDC - Centro europeo per il controllo delle malattie.

Spiagge - Dal 1 ° giugno, le spiagge saranno aperte, in base a misure di sicurezza, secondo un piano che comprende l'intera costa, come area sicura. Le spiagge delle aree approvate saranno designate con autorizzazioni speciali da un'autorità provvisoria istituita per questo periodo e gestiranno le autorizzazioni per il posizionamento delle attrezzature da spiaggia attraverso un'applicazione online e un protocollo speciale per garantire la manutenzione a distanza e condizioni igienico-sanitarie sulle spiagge.

Attività sportive e culturali - I campionati sportivi saranno ammessi dal 1 ° giugno, senza la presenza del pubblico. Saranno aperti parchi, centri di formazione educativa e culturale, centri internet secondo i protocolli di sicurezza e palestre secondo i protocolli approvati.

Cosa non è consentito durante la seconda fase di riapertura

Trasporto pubblico - Il trasporto pubblico continuerà a essere chiuso fino a un periodo indeterminato.

Cinema, teatri, club, piscine e matrimoni sono vietati - Le attività culturali, cinema, teatri, locali notturni, piscine, raduni di massa, matrimoni, conferenze, audizioni pubbliche, raduni di ogni genere continueranno a essere vietati. fatto e una richiesta per nessuna ripetizione di manifestazioni di massa, i cui effetti sarebbero molto dannosi.
Domani la seconda fase della riapertura in Albania, i trasporti pubblici, i matrimoni e le discoteche rimangono vietati Domani la seconda fase della riapertura in Albania, i trasporti pubblici, i matrimoni e le discoteche rimangono vietati 05:30 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.