I casi asintomatici di COVID-19 possono essere più comuni di quanto si pensasse

I casi asintomatici di COVID-19 possono essere più comuni di quanto si pensasse
 Uomo con la maschera in treno (archivio)
 Nuove stime del numero di persone asintomatiche con coronavirus suggeriscono che il COVID-19 "silenzioso" è molto più diffuso di quanto si pensasse, secondo due studi pubblicati mercoledì.

Il primo studio, pubblicato su JAMA Network Open, ha rilevato che il 42 percento dei casi di un gruppo di persone a Wuhan, in Cina, era asintomatico. Il secondo studio, pubblicato su Thorax, ha riscontrato tassi molto più elevati di individui asintomatici: l'81% dei casi in crociera in Antartide.

Lo studio di Wuhan ha esaminato 78 pazienti risultati positivi per COVID-19 e ha scoperto che 33 persone non presentavano sintomi della malattia. Questi pazienti avevano maggiori probabilità di essere donne e più giovani di 20 anni, 30 e 40 anni.

Nel frattempo, il secondo studio, condotto da ricercatori australiani, ha esaminato 217 persone in crociera per l'Antartide. La nave salpò a metà marzo, subito dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità aveva dichiarato il coronavirus una pandemia.

La prima febbre a bordo fu riportata otto giorni prima del viaggio. Nelle due settimane successive, otto persone dovettero essere evacuate dalla nave perché si ammalarono.

Tutte le 217 persone rimaste a bordo sono state testate per COVID-19. Più della metà (59 percento) è risultata positiva, ma solo il 19 percento di quei pazienti presentava sintomi. L'altro 81 percento era privo di sintomi.

"Molte persone non hanno ancora capito l'idea che le persone asintomatiche possono essere così comuni e si chiedono perché debbano indossare la maschera quando si sentono bene o perché devono continuare a fare queste cose socialmente distanzianti", William Schaffner, un esperto di malattie infettive presso il Vanderbilt University Medical Center di Nashville, ha dichiarato.

"Semplicemente espirare può inviare particelle virali", ha detto Schaffner, che non era coinvolto in nessuno dei due studi.

Ecco perché il CDC incoraggia tutti a indossare in pubblico rivestimenti per il viso o maschere per aiutare a prevenire la diffusione del virus. La stima dell'agenzia della prevalenza di casi asintomatici, basata su modelli matematici, è inferiore, al 35 percento.
I casi asintomatici di COVID-19 possono essere più comuni di quanto si pensasse I casi asintomatici di COVID-19 possono essere più comuni di quanto si pensasse 05:40 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.