5 modi in cui il trauma potrebbe influire sulla tua vita di appuntamenti

5 modi in cui il trauma potrebbe influire sulla tua vita di appuntamenti

 Non credo che sarebbe giusto parlare di appuntamenti, senza affrontare l'impatto del trauma. Perché il trauma è rilevante nel contesto degli appuntamenti? Perché il trauma può avere un impatto sul modo in cui ti relazioni con gli altri, navighi nelle relazioni e comprendi il mondo in generale. Per brevità, definirò il trauma come “un evento o un'esperienza stressante che minaccia il proprio senso di sicurezza e benessere (emotivo e/o fisico)”.

Mentre analizzo i diversi modi in cui il trauma può influenzare gli appuntamenti e le relazioni, è importante ricordarlo

Il trauma è soggettivo, ciò che potrebbe essere traumatico per una persona, potrebbe non essere traumatico per un'altra

Il trauma può apparire e avere un impatto diverso su ogni individuo, può essere difficile da riconoscere per alcuni, specialmente se una persona sembra "stare bene" ed è in grado di funzionare abbastanza bene nella propria vita quotidiana. Il trauma può includere ma non è limitato a: abuso infantile, perdita di un genitore, separazione familiare, una crisi medica, una relazione violenta, dolore, un incidente d'auto, subire molestie sul lavoro o essere vittima di bullismo da bambino.

Sulla base di questa comprensione del trauma, ecco cinque modi in cui il trauma potrebbe influenzare gli appuntamenti e le relazioni:

1. Sfiducia. Il trauma può portare a sentimenti di sfiducia, negli altri e in se stessi. E questo potrebbe manifestarsi nel proprio stile di attaccamento, nel modo in cui ci si connette e si risponde a un altro all'interno di una relazione (cioè attaccamento ansioso, evitante, sicuro). La sfiducia potrebbe farti mettere spesso in discussione le intenzioni e la sincerità di un'altra persona o cercare "bandiere rosse". Può anche renderti difficile fidarti del tuo giudizio e del tuo processo decisionale. Potresti sentirti insicuro di te stesso e della tua capacità di navigare nelle relazioni.

Esempi di sfiducia negli appuntamenti: mettere in dubbio il livello di interesse o impegno del proprio partner, chiedere di guardare o controllare il suo telefono, ossessionare messaggi o conversazioni, analizzare eccessivamente un commento fatto dal proprio partner, chiedere dove si trova l'altra persona, datazione del tutto.

2. Bassa autostima. Il trauma può mettere a dura prova la tua autostima e il senso di autostima. Quando si verifica un evento traumatico o una serie di eventi traumatici, può portare a convinzioni autolimitanti e sentimenti di vergogna. Potrebbe renderti difficile affermare te stesso e stabilire dei limiti all'interno di una relazione, o persino sapere che aspetto ha una relazione "sana". Quando lotti con la tua autostima, potresti ritrovarti ad abbassare i tuoi standard o le tue aspettative perché non credi di "meritarti" una relazione sana o di non sentirti "abbastanza buono" per un'altra persona.

Esempi di bassa autostima negli appuntamenti: uscire con persone per convalida, trovarsi in relazioni malsane, lasciare andare le cose (comportamenti malsani o negativi del proprio partner), non esprimere i propri bisogni e desideri, prendersi la colpa per cose che sono non è colpa tua, interiorizzando o personalizzando il comportamento negativo della tua data o del tuo partner

3. Vivere nella paura: il trauma provoca l'attivazione dell'amigdala e del sistema nervoso simpatico (risposta di lotta, fuga, congelamento). Sebbene questa risposta sia utile in tempi di crisi e si sia evoluta per tenerci al sicuro e proteggerci dalle minacce, può funzionare eccessivamente quando un evento traumatico non è stato elaborato o risolto. Un'amigdala attivata può provocare ansia o sintomi di panico (cioè nervosi, reattivi, irrequieti) e pensieri intrusivi (cioè pensieri catastrofici, generalizzazioni eccessive, soffermarsi su esperienze passate).

In questo stato elevato, potresti essere più combattivo o sulla difensiva e veloce nell'iniziare a litigare o litigare. Questo stato di paura potrebbe anche renderti difficile essere completamente presente o disponibile. Potresti sempre pensare due passi avanti per evitare o prepararti a rispondere a potenziali dolori o ferite. È qui che possono entrare in gioco i comportamenti di autosabotaggio (ad es. "Terminerò la relazione prima di loro").

Esempi di paura negli appuntamenti: comportamenti impulsivi (porre fine a una relazione per paura, accusare il tuo partner potenziale di qualcosa senza motivo), evitare l'impegno, pensare al "e se" e tutto ciò che potrebbe andare storto.

4. Mancanza di speranza: il trauma può anche portare a sentimenti di disperazione. Potresti non avere fiducia in te stesso e la capacità di vivere una vita felice e appagante. La maggior parte delle persone con quella mentalità o atteggiamento da "bicchiere mezzo vuoto" non si diverte a sentirsi in questo modo, ma dopo un evento traumatico o una grande perdita, può davvero sembrare che non accadrà mai nulla di buono. Potresti notare che hai un appuntamento o una nuova relazione con pochissime speranze. Potresti anche fare molte supposizioni negative su una nuova relazione prima ancora di darle una vera possibilità.

Esempi di disperazione negli appuntamenti: basse aspettative per un appuntamento o una relazione, incapacità di immaginare o anche solo considerare come potrebbe essere il futuro con un'altra persona, fare supposizioni generali sul carattere di un'altra persona (es. "tutti gli uomini/donne sono ____", "È non funzionerà mai"), sfide essere presenti e provare sentimenti positivi mentre sei con il tuo appuntamento/partner

5. Sentirsi soli o disconnessi: il trauma può causare sentimenti di solitudine e disconnessione. Anche in una stanza piena di gente o in una casa piena di impegni, dopo un evento traumatico, potresti sentirti davvero solo. Di solito, questo è dovuto alla convinzione di fondo che nessun altro potrebbe mai relazionarsi con te o capire cosa hai passato o vissuto. Oppure potrebbe essere difficile per te provare qualcosa. Questo è tipico a causa della dissociazione che può verificarsi (cioè sentirsi fuori dal proprio corpo, non radicati nel presente, sentirsi vuoti o insensibili). Di conseguenza, gli appuntamenti possono diventare complicati perché può essere difficile sentirsi in contatto con un'altra persona e sperimentare la vera intimità.

Esempi di solitudine e disconnessione: difficoltà nell'essere presenti o distanziarsi durante un appuntamento o in compagnia di un appuntamento o di un partner, non sentirsi visti o capiti dal proprio partner, sfide nell'investire in una nuova persona o relazione, incapace di godere il sesso.

Qualcosa di tutto questo risuona? La buona notizia è che è possibile guarire da un trauma. Per quanto tu possa resistere all'idea di elaborare le tue cose, è così importante riflettere su te stesso e avere una comprensione più profonda di chi sei e perché fai le cose che fai. È solo allora che puoi andare avanti e cambiare alcuni di questi schemi e comportamenti appresi che potrebbero averti trattenuto.
5 modi in cui il trauma potrebbe influire sulla tua vita di appuntamenti 5 modi in cui il trauma potrebbe influire sulla tua vita di appuntamenti 6/04/2021 11:11:00 AM Rating: 5
Loading...

 


Powered by Blogger.
f