L'alcool ha aiutato a salvare i nostri antenati dall'estinzione, secondo lo studio

L'alcool ha aiutato a salvare i nostri antenati dall'estinzione, secondo lo studio
 
 Secondo un nuovo libro, bere alcolici potrebbe aver salvato i nostri antenati dall'estinzione. Il libro intitolato "Umani e alcolici: un affare lungo e sociale", (che sarà disponibile il 5 gennaio 2020) è stato scritto dal professor Robin Dunbar dell'Università di Oxford e dal Dr. Kim Hockings dell'Università di Exeter. Discutono della relazione che l'uomo (antico e moderno) sembra avere e a sempre avuto con l'alcol.

Il libro descrive come milioni di anni fa, i nostri antichi antenati avevano bisogno di sviluppare una tolleranza all'alcol per sopravvivere. Trovare cibo era spesso un duro lavoro mentre le scimmie combattevano per gli frutti. È interessante notare che le scimmie sono state in grado di digerire i frutti acerbi, mentre le altre scimmie (i primi umani) hanno avuto difficolta.

La fonte di cibo perfetta era la frutta matura, ma quando era troppo matura non poteva essere mangiata a causa dell'alcool che produceva dopo che cadde a terra e iniziò a fermentare. In realtà, né le scimmie n potevano mangiarlo sebbene contenesse ancora calorie molto importanti. Alla fine, tuttavia, un gruppo di scimmie si è evoluto abbastanza da poter tollerare l'alcool nel frutto troppo maturo, permettendo loro di sopravvivere ed evitare l'estinzione. Il gruppo di scimmie si è evoluto nel corso di molte migliaia di anni, è diventato bipede, ha iniziato a comunicare con le proprie lingue e ha persino iniziato a coltivare - il processo di evoluzione.

L'alcool ha aiutato a salvare i nostri antenati dall'estinzione, secondo lo studio

"Ancora oggi vediamo grandi scimmie mangiare frutta fermentata e persino bere vino di palma prodotto dall'uomo", ha osservato Hockings, aggiungendo: "È difficile essere certi del perché lo facciano, e questo riflette la complessa storia della nostra relazione con l'alcol.”

Un punto interessante che l'Hockings ha sottolineato è che c'è solo circa l'1-4% di alcol nei frutti caduti, il che equivale a una birra molto debole e molte persone oggi consumano più alcol di così. "Come con altre sostanze come sale e zucchero, il problema potrebbe non essere la sostanza stessa ma le concentrazioni a cui ora abbiamo accesso."

Il libro discute anche come l'alcool abbia sviluppato una cattiva reputazione nella società di oggi, anche se gli autori affermano che oggi è una parte importante della cultura umana come milioni di anni fa. "L'alcool ha svolto un ruolo importante nel modo in cui gli umani hanno usato il banchetto per creare e mantenere le loro relazioni", ha osservato Dunbar, aggiungendo che "l'alcol ha avuto un ruolo importante nel modo in cui gli umani sonno stati socializzati negli anni. "Sempre più, l'alcol è visto come un problema medico, ma l'abuso di alcol è solo una piccola parte di un modello sociale molto più ampio di consumo di alcol da parte degli esseri umani."

"Sono solo io o qualcun altro sta ancora immaginando un gruppo di scimmie ubriache che ballano in giro?"
L'alcool ha aiutato a salvare i nostri antenati dall'estinzione, secondo lo studio L'alcool ha aiutato a salvare i nostri antenati dall'estinzione, secondo lo studio 06:09 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.