Gli scienziati scoprono un virus senza geni riconoscibili

 
 I virus sono alcuni degli organismi più misteriosi sulla Terra. Sono tra le forme di vita più piccole del mondo e poiché nessuno può sopravvivere e riprodursi senza un ospite, alcuni scienziati si sono chiesti se debbano essere considerati esseri viventi. Ora, gli scienziati hanno scoperto uno che non ha geni riconoscibili, rendendolo tra i più strani di tutti i virus conosciuti. Ma quanti virus conosciamo davvero? Un altro gruppo ha appena scoperto migliaia di nuovi virus che si nascondono nei tessuti di dozzine di animali.

I risultati parlano di "quanto dobbiamo ancora capire" sui virus, afferma uno dei ricercatori, Jônatas Abrahão, un virologo dell'Università Federale del Minas Gerais, Belo Horizonte.

Abrahão fece la sua scoperta mentre cercava virus giganti. Questi microbi, alcuni delle dimensioni di batteri, sono stati scoperti per la prima volta nelle amebe nel 2003. In un lago artificiale locale, lui e i suoi colleghi hanno scoperto non solo nuovi virus giganti, ma anche un virus che, a causa delle sue piccole dimensioni, era diverso da molti altri infettare in amebe. Lo chiamarono Yaravirus. (Yara è la "madre delle acque" secondo la mitologia indigena Tupi-Guarani.)

Le dimensioni dello Yaravirus non erano l'unica cosa strana al riguardo. Quando il team ha sequenziato il suo genoma, nessuno dei suoi geni corrispondeva a nessun altro scienziato mai incontrato prima, il gruppo riferisce sul server di prestampa bioRxiv.

La novità virale non sorprende Elodie Ghedin della New York University, che cerca virus nelle acque reflue e nei sistemi respiratori. Oltre il 95% dei virus nei dati delle acque reflue non ha "corrispondenze con i genomi di riferimento [nei database]", afferma. Come Abrahão, dice: "Sembra che scopriamo continuamente nuovi virus".

Alcuni dei geni di Yaravirus sembrano quelli di un virus gigante, ma non è ancora chiaro come siano collegati i due, dice Abrahão. Lui e i suoi colleghi stanno ancora studiando altri aspetti dello stile di vita del nuovo virus.

Mentre Abrahão stava inseguendo i virus uno alla volta, Christopher Buck e il dottorando Michael Tisza, virologi del National Cancer Institute, gettavano una rete molto più ampia. Stavano cercando ampiamente nei tessuti animali i virus che mantengono il loro materiale genetico in un cerchio. I cosiddetti virus circolari includono papillomavirus, uno dei quali, il papillomavirus umano, può causare il cancro cervicale e un altro virus che di solito è innocuo per le persone. Buck ha prove che quest'ultimo potrebbe essere collegato al cancro alla vescica nei pazienti con trapianti di rene e in altre persone.

Per trovare questi virus, i ricercatori hanno isolato le particelle virali da decine di campioni di tessuto di esseri umani e altri animali e li hanno sottoposti a screening per i genomi circolari. Il gruppo ha confermato che il DNA apparteneva ai virus cercando un gene che codifichi il guscio di un virus. Queste sequenze di geni sono spesso irriconoscibili, ma Tisza scrisse un programma per computer che predisse quali geni avevano maggiori probabilità di codificare per le pieghe distintive di questi gusci.

Complessivamente, il team ha scoperto circa 2500 virus circolari, di cui circa 600 nuovi alla scienza. Non è ancora chiaro quale impatto, se del caso, questi microbi hanno sulla salute umana, riporta il team in eLife. Buck afferma che i dati dovrebbero consentire a medici e scienziati di iniziare a stabilire tali connessioni. L'approccio "è uno strumento importante per apprendere la distribuzione di centinaia o migliaia di genomi virali", afferma Abrahão.

I nuovi studi hanno implicazioni oltre a capire quali virus causano la malattia. Alcuni virus che vivono nel corpo umano possono aiutarci a mantenerci in salute, mentre altri sono essenziali per far funzionare gli ecosistemi senza problemi aiutando a riciclare i nutrienti essenziali.

"Non potremmo sopravvivere senza [loro]", afferma Curtis Suttle, un virologo ambientale dell'Università della British Columbia, a Vancouver, che non era coinvolto in nessuno dei due studi. "Ci sono enormi vantaggi nella scoperta e nella caratterizzazione dei virus".
Gli scienziati scoprono un virus senza geni riconoscibili Gli scienziati scoprono un virus senza geni riconoscibili 12:15 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.