Gli scienziati affermano di aver scoperto la prima proteina extraterrestre

Gli scienziati affermano di aver scoperto la prima proteina extraterrestre
 
 Gli scienziati affermano di aver scoperto la prima proteina conosciuta originaria dello spazio, situata in un meteorite che è caduto sulla Terra 30 anni fa.

Il meteorite, noto come Acfer 086, ha colpito l'Algeria 30 anni fa e contiene la proteina emolitica. All'interno dell'emolitina ci sono ferro e litio, due elementi costitutivi per la vita, hanno detto i ricercatori in uno studio basato sul repository arXiv.

“L'analisi dell'intero spettro degli isotopi associati a ciascun frammento molecolare mostra miglioramenti di 2H al di sopra della media terrestre 25.700 parti per mille (sigma = 3.500, n = 15), confermando l'origine extra-terrestre e quindi l'esistenza di questa molecola all'interno del corpo genitore asteroide della classe di meteoriti CV3”, afferma lo studio astratto. "La molecola è inclinata da un gruppo ferro-ossigeno-ferro che in altri contesti terrestri è stato proposto di essere in grado di assorbire fotoni e suddividere l'acqua in frazioni idrossiliche e idrogeno".

Acfer 086 è stato scoperto nel 1990 e ha una massa di 173 grammi, secondo The Meteorological Society.

In un'intervista a ScienceAlert, l'astronoma e chimica Chenoa Tremblay ha affermato di ritenere che le proteine ​​"probabilmente esisterebbero nello spazio", ma questa sarebbe la prima prova di ciò.

"Così abbastanza sicuro che le proteine ​​potrebbero esistere nello spazio", ha detto a ScienceAlert Tremblay, che non era coinvolto nello studio. "Ma se possiamo effettivamente iniziare a trovare prove della loro esistenza e di quali potrebbero essere alcune delle strutture e delle strutture comuni, penso che sia davvero interessante ed eccitante."

Poiché l'emolitina in Acfer 086 ha una struttura simile alle proteine ​​sulla Terra e il suo rapporto idrogeno / deterium isotopico è simile a quello visto nella nuvola di Oort, si ritiene che avrebbe potuto formarsi quasi 4,6 miliardi di anni fa nel disco proto-solare. , riporta Daily Mail.

Uno studio è stato pubblicato nell'ottobre 2019 secondo il quale il secondo oggetto interstellare mai scoperto, la cometa 2I / Borisov, potrebbe trasportare acqua da esso oltre il sistema solare, rilasciando vapore acqueo nel suo viaggio.

Uno studio separato pubblicato nel 2018 ha suggerito che gli oggetti a forma di cometa potrebbero "trasportare" la vita microbica attraverso migliaia di anni luce.
Gli scienziati affermano di aver scoperto la prima proteina extraterrestre Gli scienziati affermano di aver scoperto la prima proteina extraterrestre 04:00 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.