Gli straordinari di lavoro aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus: studio

Gli straordinari di lavoro aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus: studio

 Secondo uno studio, lavorare più di 55 ore alla settimana aumenta significativamente il rischio di ictus e di morte per malattie cardiache.

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e l'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) hanno affermato che lo studio conteneva la prima analisi globale dell'impatto degli straordinari sulla salute umana e sul tasso di mortalità.

Lo studio stime che nel 2016, 745.000 decessi in tutto il mondo sono stati causati a causa di orari di lavoro prolungati.

Rispetto alle persone che lavorano dalle 35 alle 40 ore settimanali, quelle che lavorano più di 55 ore settimanali sono più esposte al rischio di malattie cardiache di almeno il 17%. Lo stesso vale per il rischio di ictus, dove le persone che lavorano più di 55 ore al giorno hanno il 35% in più di probabilità di avere un ictus rispetto alle persone che lavorano 34-40 ore a settimana.

I ricercatori hanno scoperto che nel 2016 il 9% della popolazione mondiale lavorava almeno 55 ore a settimana e tale percentuale è ancora in aumento.

Dal 2000 al 2016, in termini relativi, la percentuale della popolazione che lavora per lunghe ore è aumentata del 9%.
Gli straordinari di lavoro aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus: studio Gli straordinari di lavoro aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus: studio 5/17/2021 09:18:00 PM Rating: 5
Loading...

 


Powered by Blogger.
f