Gli eventi chiave che hanno segnato il 2019

Gli eventi chiave che hanno segnato il 2019
 
 Per cosa sarà ricordato il 2019? Guardando in retrospettiva, quest'anno porta in mente numerose proteste in tutto il mondo, e probabilmente molte non si fermeranno nemmeno nel prossimo anno.

Ma oltre alle proteste, l'anno che seguì ha avuto molte dinamiche in politica, grandi passi nel campo della medicina, ricerca spaziale ma anche altri eventi sensazionali che rimarranno a lungo nei ricordi dei testimoni, come il bruciamento della cattedrale di Notre Dame o della foresta amazzonica.

Di seguito, troverete i principali eventi del 2019.

3 gennaio: la Cina scende nel lato oscuro della Luna

La Cina diventa il primo stato al mondo a "atterrare" con successo una sonda sul lato opposto della luna. La sonda effettuerà ampie esplorazioni minerarie ed è recentemente considerata la più grande conquista del paese, il che avvicina la Cina alle sue ambizioni di essere un degno concorrente globale e concorrente degli Stati Uniti e della Russia.

12 febbraio: ufficialmente la Repubblica della Macedonia del Nord

La firma dell'Accordo di Prespa tra i due primi ministri Zoran Zaev e Alexis Tsipras il 17 giugno 2018 non solo ha posto fine alle divergenze tra le due parti, ma ha anche aperto le porte al viaggio della Macedonia del Nord verso l'Unione europea e la NATO.

5 marzo: il secondo paziente al mondo che si sta riprendendo dall'AIDS

Più di tre mesi dopo aver subito un trapianto di midollo osseo grazie a un donatore immune all'HIV, non sono state trovate tracce del virus dell'AIDS nel corpo del "London Patient". Il caso è la prova che un giorno gli scienziati riusciranno a sradicare l'AIDS, ma ciò non significa ancora che sia stata trovata la cura per l'HIV.

15 aprile: incendio nella cattedrale di Notre Dame

Decine di migliaia di telespettatori in tutto il mondo hanno assistito all'enorme incendio che ha travolto la Cattedrale di Notre Dame di Parigi la sera del 15 aprile. Costruita nel 1482, la cattedrale era considerata uno dei capolavori dell'arte gotica francese. A seguito del tragico evento, molti stati si sono solidificati con la Francia fornendo aiuti economici, raccogliendo quasi 1 miliardo di euro mentre la ricostruzione della cattedrale si aspetta di essere completata nel 2024.

24 maggio: discorso delle dimissioni del Primo Ministro britannico Theresa May

Dopo tentativi falliti di persuadere i legislatori britannici a concordare il "patto" raggiunto tra May e l'UE su come il Regno Unito avrebbe lasciato l'UE, attraverso un lunghissimo discorso, May formalmente si dimette, aprendo la strada al nuovo primo ministro nel paese.

9 giugno: 1,3 milioni di manifestanti a Hong Kong contro la legge sull'estradizione

Oltre 1 milione di manifestanti hanno marciato per le strade di Hong Kong il 9 giugno per opporsi a una legge di estradizione che consentirebbe l'estradizione dei detenuti in Cina, che ha causato malcontento e aumentato influenza cinese nel paese e violazioni dei diritti umani.

Agosto: massicci incendi nella foresta amazzonica

L'Amazzonia, uno dei 26 stati federali del Brasile, ha dichiarato lo stato di emergenza in agosto dopo aver contato 72.843 incendi attivi. I pennacchi di fumo coprivano un territorio delle dimensioni dell'Unione Europea ed erano visibili dallo Spazio. L'evento ha scioccato il mondo quando gli scienziati hanno chiesto l'intervento di emergenza poiché "i polmoni della terra" erano a rischio. Ma è stata la reazione del nuovo presidente brasiliano Jair Bolsonaro, un negazionista del cambiamento climatico, che ha rifiutato gli aiuti di emergenza da altri stati e incolpato le organizzazioni non governative per gli incendi dell'Amazzonia.

23 settembre: GGreta Thunberg richiede la responsabilità dei leader mondiali al vertice delle Nazioni Unite e l'attivismo ambientale diventa globale

Il discorso di Greta Thunberg al Vertice delle Nazioni Unite sarà ricordato per il suo coraggio nell'affrontare i leader mondiali "Come osi" e con l'accusa di "rubare i miei sogni e la mia infanzia con le tue vuote promesse". Greta si riferisce a un'intera generazione che si sente minacciata dal futuro a causa dei cambiamenti climatici e dell'inazione dei leader mondiali. Quello che è iniziato come uno sciopero scolastico il venerdì è ora diventato un movimento globale che riunisce i giovani di tutto il mondo.

18 ottobre: ​​una squadra femminile scende per la prima volta nello spazio

Gli astronauti statunitensi Christina Koch e Jessica Meir sono entrati nella storia come le prime due donne a uscire dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) facendo la loro prima passeggiata nello spazio. Sono stati collegati alla stazione spaziale tramite un cavo e sono rimasti a un'altitudine di circa 408 chilometri sopra la Terra per oltre 5 ore.

27 ottobre: ​​la missione delle forze statunitensi uccide il leader dell'ISIS Abu Bakr al-Baghdadi

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump conferma che il leader dello Stato islamico Abu Bakr al-Baghdad è ucciso.
Gli eventi chiave che hanno segnato il 2019 Gli eventi chiave che hanno segnato il 2019 13:12 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.