La società israeliana Pluristem afferma di aver trovato la cura di 100% successo contro coronavirus

La società israeliana Pluristem afferma di aver trovato la cura di  100%  successo contro coronavirus
 
  Secondo quanto riferito, un farmaco contro coronavirus israeliano con un tasso di successo del 100% anche tra i pazienti gravemente malati viene testato negli Stati Uniti per la prima volta.

Pluristem Therapeutics Inc., una società biotecnologica con sede a Haifa / Israele, ha riferito che sette pazienti che erano ad alto rischio di morte a causa di insufficienza respiratoria, insufficienza di organi, tra cui insufficienza cardiaca e renale sono sopravvissuti dopo aver ricevuto questo farmaco.

I sette pazienti sono stati trattati con le cellule allargate allogeniche della placenta (PLX) di Pluristem. In sostanza, queste cellule possono potenzialmente sopprimere o invertire la pericolosa iperattivazione del sistema immunitario che causa la morte in molti pazienti con coronavirus.

Ora, un paziente critico COVID-19 negli Stati Uniti è stato trattato con la terapia cellulare PLX presso il Holy Name Medical Center nel New Jersey. I risultati del trattamento devono ancora essere rilasciati.

Pluristem Therapeutics utilizza le placche per far crescere le cellule intelligenti e le programma per secernere proteine ​​terapeutiche nei corpi delle persone malate.

La società israeliana Pluristem afferma di aver trovato la cura di  100%  successo contro coronavirus

L'amministratore delegato e presidente Yaky Yanay ha detto giovedì che potrebbe arrivare presto una prova e, una volta condotto, si aspeta che "l'approvazione possa essere molto veloce". Dopo aver ricevuto la luce verde dai regolatori, ha detto, possono essere preparate enormi quantità di trattamento. "Siamo in grado di produrre cellule per trattarne migliaia molto rapidamente", ha affermato.

Il trattamento consiste in dosi di 15 millilitri di cellule - note come cellule espanse placentare - somministrate in semplici iniezioni intramuscolari. Una volta nel corpo, Yanay ha detto che le cellule diventano come "una piccola fabbrica che genera proteine ​​terapeutiche".

Ha spiegato: "La maggior parte dei farmaci che conosciamo sono somministrati nella quantità di cui abbiamo bisogno, ma questo è un" farmaco "in grado di rilevare l'ambiente del corpo umano e, in base ai segnali che le cellule ricevono dal corpo, secernono proteine ​​terapeutiche che spingono il corpo verso la rigenerazione. "

Le cellule secernono due tipi di proteine. Uno riduce l'infiammazione; l'altro è di regolare il sistema immunitario. Yanay spera che queste cosiddette proteine ​​dell'immunomodulazione possano colpire i freni del sistema immunitario per impedirgli di girare su se stesso, come accade comunemente con i pazienti critici con coronavirus.

"Impediscono al corpo di attaccare i propri organi facendo sì che le cellule della placenta secernano fattori immunomodulatori, sostanzialmente rilassando il sistema immunitario, così come altre proteine ​​riducono l'infiammazione", ha detto Yanay.

Ha spiegato: “I pazienti che sono in gravi condizioni e stanno morendo in realtà stanno morendo per una grave condizione respiratoria. Quello che sta realmente accadendo è che c'è un livello molto alto di infiammazione e ad un certo punto il sistema immunitario del paziente attaccherà [il paziente], principalmente nei polmoni. "

Fino ad ora, la tecnologia di Pluristem è stata ampiamente utilizzata per trattare le persone che soffrono di scarso flusso sanguigno alle gambe, ma gli scienziati dell'azienda sono stati in grado di riutilizzare rapidamente le cellule per curare i pazienti con coronavirus.

"Prendiamo le cellule dalla placenta dopo il parto a lungo termine e abbiamo sviluppato la tecnologia per espandere le cellule a numeri molto grandi, in un ambiente che imita il corpo umano", ha detto Yanay. "La tecnologia ci consente di trattare più di 20.000 persone da un'unica placenta".

Il suo team "programma" le cellule, che quindi hanno una vasta gamma di proteine ​​che possono secernere. Le cellule non forniscono solo le proteine ​​ma anche "regolano il livello di secrezione in base ai segnali che ricevono dal corpo", ha detto.

Yanay ha dichiarato che Pluristem, che ha sede a Haifa, continuerà a trattare le persone utilizzando le approvazioni paziente per paziente, lavorando il più rapidamente possibile per la piena approvazione dei regolatori.

"Stiamo ricevendo molte richieste di cure da parte di operatori sanitari e famiglie in tutto il mondo", ha affermato. “Parallelamente alla nostra sperimentazione clinica pianificata, prevediamo di continuare a curare i pazienti che accettano la cura attraverso le autorizzazioni regolamentari appropriate negli Stati Uniti e in Israele, nonché di espandere il trattamento in condizioni di uso compassionevole in altri paesi.

"Il nostro obiettivo principale rimane, tuttavia, l'avvio di uno studio clinico multinazionale", ha aggiunto, aggiungendo di essere fiducioso che "la terapia cellulare è un ottimo candidato per affrontare una malattia complessa che colpisce diversi organi".
La società israeliana Pluristem afferma di aver trovato la cura di 100% successo contro coronavirus La società israeliana Pluristem afferma di aver trovato la cura di  100%  successo contro coronavirus 14:40 Rating: 5
Loading...
Powered by Blogger.