Quanto regolarmente dovresti lavarti i denti?

Il dentista sbianca i denti di un paziente di 28 anni con spazzolino montato sull'attrezzatura del dentista con dentifricio di base fluoro
Il dentista sbianca i denti di un paziente di 28 anni con spazzolino montato sull'attrezzatura del dentista con dentifricio di base fluoro 
 La pulizia professionale dei denti è una procedura volta a prevenire la carie e le malattie gengivali. Dentisti e igienisti dentali eseguono la pulizia professionale dei denti presso lo studio del dentista, di solito insieme a un esame dentistico completo.

American Dental Association consiglia di visitare un dentista "regolarmente" per una pulizia. Per alcune persone, la frequenza migliore sarà ogni 6 mesi circa. Se sei a maggior rischio di malattie gengivali, potresti aver bisogno di visitare un dentista più frequentemente.

Diamo un'occhiata alla frequenza con cui dovresti lavarti i denti.

Con quale frequenza dovresti lavarti i denti?

Alcuni dentisti consigliano di visitare una volta ogni 6 mesi per una pulizia. Ciò consente al tuo dentista di dare un'occhiata ai tuoi denti e di farti sapere se c'è qualcosa che deve essere affrontato, come una cavità o una gengivite.

Non sembra che ci siano molte ricerche che confrontino le persone che vanno dal dentista due volte all'anno con le persone che si puliscono i denti meno frequentemente.

 
Negli ultimi anni, lo standard di 6 mesi è stato ritenuto arbitrario da alcuni esperti. Uno studio del 2013 ha suggerito che le persone che visitano due volte l'anno non migliorano necessariamente i loro risultati dentali in modo statisticamente significativo.

Lo stesso studio ha rilevato che la frequenza delle visite odontoiatriche dovrebbe essere determinata durante una conversazione con il proprio dentista, in base ai fattori di rischio specifici per malattie gengivali (parodontite) e perdita dei denti.

Potresti essere a maggior rischio di malattie gengivali se:

- Hai il diabete

- Fumi tabacco

- Hai una storia familiare di malattie gengivali

La ricerca ha stabilito una relazione tra disuguaglianza di reddito e salute orale. Le persone che non hanno un'assicurazione dentale o la possibilità di pagare per visite dentistiche regolari tendono a sperimentare più carie, lesioni dentali più frequenti e un aumento dei tassi di malattie gengivali.

Questo è un argomento complicato e può essere dovuto a iniquità e ostacoli all'assistenza sanitaria, ma implica che andare dal dentista regolarmente influisca sulla salute dei denti e sulla salute in generale.

Ci sono degli svantaggi nell'avere i denti puliti professionalmente più frequentemente?

Non esiste una ricerca a lungo termine per affrontare la domanda "quanto è troppo" quando si tratta di pulire i denti. È possibile che la procedura eseguita troppo spesso possa rendere i denti più sensibili o danneggiare lo smalto dei denti.

Anche la pulizia ripetuta dei denti può diventare costosa, perché molto probabilmente inizierai a dover pagare completamente di tasca tua. Anche l'assicurazione dentale più completa probabilmente non coprirà più di due appuntamenti per la pulizia dei denti all'anno.

 
In generale, il tuo dentista dovrebbe essere in grado di consigliarti se trarresti beneficio da una pulizia dei denti professionale più di due volte l'anno.

Cosa succede durante una pulizia dei denti

La procedura di pulizia dei denti può variare tra i professionisti, ma questi sono i passaggi fondamentali di una visita di pulizia dei denti. L'intero processo richiede solitamente meno di un'ora. Se hai denti sensibili, prima di iniziare puoi applicare un leggero agente paralizzante su denti e gengive.

Pulizia

Durante questo passaggio, chiamato anche desquamazione, tartaro e placca vengono rimossi dai denti. Il tuo dentista o igienista dentale pulirà le aree della bocca più difficili da raggiungere utilizzando strumenti speciali per raschiare via la placca ostinata. Puliranno anche gli spazi tra i denti con una tecnica e strumenti speciali per il filo interdentale.

L'igienista può utilizzare uno strumento chiamato Prophy-Jet, che utilizza acqua, polveri abrasive e aria pressurizzata per rimuovere placca, detriti morbidi e macchie. Ti risciacquano la bocca alla fine.

Lucidatura

Successivamente, i tuoi denti sono lucidati. Il tuo dentista utilizza una testina rotante con una pasta dentale per lucidare i tuoi denti al meglio.

Trattamento al fluoro

Per prevenire la carie, un dentista o un igienista dentale possono applicare un trattamento al fluoro sui denti. Questo trattamento con fluoro può essere una pasta, un gel o una vernice.

Al termine della pulizia, possono parlare con te di una corretta igiene dentale.

Quante volte dovresti sbiancare i denti?

Lo sbiancamento dentale professionale è diverso dalla pulizia dei denti. Pulire i denti può farli sembrare più bianchi, ma non è lo stesso che andare dal dentista appositamente per lo sbiancamento.

Ottenere i denti sbiancati dal dentista in genere comporta un risciacquo con acqua ossigenata. Questo risciacquo ha lo scopo di rompere le macchie sui denti. Esistono altri metodi di sbiancamento in studio che il tuo dentista può offrire.

Non esiste una linea guida clinica standard per la frequenza con cui dovresti sbiancare i denti. Non è considerata una parte necessaria della salute orale. Per questo motivo, lo sbiancamento dei denti non è generalmente coperto da assicurazione.

Quanto tempo puoi stare senza una pulizia dentale?

Dovresti vedere il tuo dentista almeno una volta all'anno per un esame annuale. Generalmente, la pulizia dei denti sarà inclusa in questa visita. Non è consigliabile saltare questo esame annuale.

Puoi praticare una buona igiene dentale per proteggere i denti dalla carie e ridurre il rischio di malattie gengivali. Ciò può significare che non devi vedere il dentista così spesso semplicemente perché hai bisogno di meno visite per affrontare i problemi dentali.
 
Quanto regolarmente dovresti lavarti i denti? Quanto regolarmente dovresti lavarti i denti? 7/11/2022 12:30:00 AM Rating: 5
Powered by Blogger.
f